Parlamento

Bene Inno Mameli: riferimento per italiani nel mondo

Roma – “Saluto con estremo favore l’approvazione in via definitiva al Senato del decreto con il quale si riconosce l’Inno di Mameli come inno ufficiale dell’Italia”. “Gli italiani all’estero conoscono

Ius soli: finiamo in bellezza la legislatura.

“Approvare lo Ius soli significa dare la cittadinanza a bambini e ragazzi sotto i 18 anni che, di fatto, italiani lo sono già. Una volta approvata in via definitiva, infatti, di questa legge ne usufruirebbero un milione di ragazzini, la maggior

Ius soli: garanzia di maggiore sicurezza

“L’Italia si trova in una situazione simile a quella in cui si trovava la Germania una ventina d’anni fa: decidere se riconoscere diritti ai milioni di immigrati che vivevano legalmente nel proprio territorio, il più delle volte lavorandoci,

Una sentenza che fa giustizia per gli italiani all’estero

“Quei Comuni che avevano deliberato di applicare tariffe più alte per i non residenti – e dunque anche per i residenti all’estero – sui rifiuti, ma anche, ad esempio per analogia, sulla energia elettrica, hanno agito in modo

Attenzione a depositi in Italia non utilizzati da dieci anni

“E’ di questi giorni la notizia di un concittadino residente in Germania che, dopo avere lasciato inutilizzato per anni in Italia un libretto di risparmio contenente più di 40.000 euro, una volta reclamatone il contenuto, ha scoperto che gli

Sviluppi positivi nella legislazione tedesca in ambito antimafia

“Fino a poche settimane fa la Germania era attraente per le mafie, perché il rischio che venissero confiscati i patrimoni criminali lì investiti era molto basso. Con la nuova Legge sulle confische, approvata nell’aprile di quest’anno

Come affrontare la criminalità organizzata in Europa

“Nel decimo anniversario della strage ‘ndranghetista di Duisburg l’Italia e la Germania fanno il punto sulla presenza delle mafie in Europa, sulle forme di cooperazione finora previste per combatterle e su quelle da predisporre per il futuro.

Bene giornata in memoria delle vittime delle mafie

“Per molti anni abbiamo condiviso con i familiari delle vittime di mafia la giornata del 21 marzo, camminando con loro nel ricordo dei loro cari in tutta Italia ed anche all’estero. Un impegno che è stato prima personale e poi politico

Rivedere il patto di stabilità

Laura Garavini a Berlino per partecipare, su delega del Presidente Ettore Rosato, alla terza conferenza dei Presidenti dei Gruppi socialisti e democratici dei parlamenti dell’UE. La Deputata PD ha dichiarato: “È giusto che l’Europa

Lingua italiana all’estero: nuova attenzione del Governo

La nuova attenzione che questo governo sta avendo verso gli italiani nel mondo trova importanti riscontri in un campo di provato valore strategico come quello della promozione della lingua e della cultura italiane. Il positivo svolgimento degli

Corsi di lingua e cultura all’estero: saltano i tagli

“Buone notizie in arrivo anche per gli italiani nel mondo nella legge di bilancio, che sarà in Aula nelle prossime settimane. Il Governo si premura di ripristinare risorse per i corsi di lingua e cultura offerti da enti gestori. In questo

Nuova Legge sul cinema valorizzi gli IIC all’estero

“Gli Istituti Italiani di cultura ed in generale la rete dei Consolati italiani nel mondo possono fungere da inestimabile volano nella promozione del cinema italiano, contribuendo ad esportare il way of life italiano e dunque, di conseguenza,