Roma, 5 feb. - "Aumentano le mobilitazioni dei connazionali nel mondo. Che, nelle stesse ore in cui il Parlamento discute del taglio proposto agli eletti all'estero, fanno sentire la loro voce contraria. Non posso che esprimere tutto il mio sostegno ai tanti italiani che proprio in questo momento stanno manifestando davanti l'agenzia consolare di Wolfsburg, in Germania. La loro determinazione nel difendere i propri diritti è esemplificativa di quanto gli elettori siano consapevoli dell'importanza delle istituzioni. Questo presidio spontaneo si unisce alle altre proteste pacifiche messe in campo dai nostri connazionali. La drastica riduzione della rappresentanza estera, nelle intenzioni di questa maggioranza, viene avvertita come uno schiaffo da chi vive all'estero". È quanto dichiara la Senatrice PD Laura Garavini, Vicepresidente Commissione Difesa.  

Come seguirmi in rete

Scoprite in tempo reale le iniziative e le ultime notizie sui principali social networks