Roma, 24 mar. – “Il tessuto imprenditoriale italiano si conferma motore sociale, oltre che economico, del Paese. Lo fa con l’impegno e la serietà di tante aziende che stanno mettendo a disposizione le loro strutture e stanno investendo risorse nella produzione. Come Giovanni Rana, che ha aumentato salari e welfare aziendale per i suoi dipendenti. Come Calzedonia, che ha riconvertito gli stabilimenti per produrre mascherine e camici. Come Peroni, che ha investito risorse nel sostegno alla filiera. E ancora tante altre”. Lo dichiara la senatrice Laura Garavini, Presidente Commissione Difesa e Vicepresidente gruppo Italia Viva-Psi.

“Ai lavoratori impegnati sulle catene di produzione, che consentono in queste ore difficili l’approvvigionamento alimentare e la dotazione dei sistemi di sicurezza contro il contagio, va la riconoscenza di tutti noi. Le aziende italiane si distinguono da sempre per una tradizionale capacità di investire sul territorio e sul capitale umano che lo caratterizza. Come avvenuto per la ricostruzione del Dopoguerra – conclude la senatrice -, anche la rinascita economica conseguente al contagio potrà avvenire solo grazie a questo sforzo collettivo di aziende e imprese. Questa sì, una ricetta tutta italiana”.   

Come seguirmi in rete

Scoprite in tempo reale le iniziative e le ultime notizie sui principali social networks