Roma, 8 otto. “Tornare a viaggiare senza esporsi al rischio può essere un fattore determinante anche per far ripartire l’economia. A cominciare dall’export e dal turismo. Per questo è positivo che il nuovo Dpcm preveda per l’app ‘Immuni’ la possibilità di funzionare anche all’estero, salvo verifica con le norme europee sulla privacy. Consentire l’interoperabilità dell’applicazione con le omologhe piattaforme che operano, con le medesime finalità, nel territorio dell’Unione europea rappresenta un passo avanti decisivo. Perché rende possibili due risultati. Proteggerci dal contagio, ovunque ci troviamo. E poter tornare a viaggiare evitando di esporci al contagio. Un passo utile per la ripartenza sia italiana che europea. Si accelerino tutte le verifiche necessarie, così da dare attuazione concreta al decreto”. Lo dichiara la Senatrice Laura Garavini, Vicepresidente Commissione Esteri.

Come seguirmi in rete

Scoprite in tempo reale le iniziative e le ultime notizie sui principali social networks