Roma, 16 nov. – “L’elezione della presidente filoeuropeista Maia Sandu in Moldavia è un buon auspicio per tutti i Paesi dell’Est Europa. Dove le mobilitazioni popolari per una maggiore democrazia continuano a moltiplicarsi. E vedono sempre più spesso le donne protagoniste. Un segnale per un positivo sviluppo”. Lo dichiara la senatrice Laura Garavini, Vicepresidente commissione Esteri e Vicecapogruppo vicaria Italia Viva-Psi.

Come seguirmi in rete

Scoprite in tempo reale le iniziative e le ultime notizie sui principali social networks