Roma, 1 feb. – “La redazione italiana della rete paneuropea Euronews rappresenta un importante strumento per diffondere l’immagine e la cultura italiana in Europa e nel mondo. Una veste messa a rischio dal piano di ristrutturazione annunciato dall’azionista di maggioranza Sawiris, che per la lingua italiana prevede il passaggio da 15 giornalisti a sole 8 unità fra redattori e responsabili di edizione”.

“Un taglio drastico. A causa del quale la redazione italiana non sarebbe più nelle condizioni di garantire un servizio di qualità in lingua. Ed il Paese perderebbe l’unica voce in lingua italiana - non nazionale - attiva nel panorama dei media europei. Una perdita che avrebbe ricadute amare, in una fase cruciale per lo sviluppo dell’Italia e dell’Europa. Ecco perché ho presentato un’interrogazione ai Ministeri degli Esteri e dello Sviluppo Economico, affinché sollecitino un’azione da parte della Rai, terzo azionista della rete, volto a promuovere la tutela e valorizzazione della redazione in lingua italiana di Euronews”. Lo dichiara la Senatrice Laura Garavini, Vicepresidente Commissione Esteri, depositando l’interrogazione. 

Come seguirmi in rete

Scoprite in tempo reale le iniziative e le ultime notizie sui principali social networks