Secondo appuntamento olandese per Italia Viva. Dopo Eindhoven, sabato 7 marzo sarà inaugurato il comitato di Amsterdam e saranno presentati i coordinatori locali di tutta Europa. Un evento importante, che permetterà di fare il punto sulla crescita di Italia Viva in Europa e confrontarsi con la comunità locale. L'incontro si svolgerà a partire dalle ore 14.00 presso Sarphati Park 24, è aperto al pubblico e vedrà la partecipazione del Vicepresidente della Camera dei Deputati, Ettore Rosato, della Senatrice Laura Garavini, Vicepresidente Vicaria gruppo Italia Viva, dell'onorevole Massimo Ungaro e dell'eurodeputato Sandro Gozi. Saranno presenti i promotori del comitato di Amsterdam Paola Marocchi, Niccolò Querci e Andrea Naccarato.

Roma, 3 mar. - "Ancora una volta, al confine tra la Turchia e la Grecia, l'UE è chiamata ad una sfida difficile sul tema delle migrazioni e, una volta di più, è importante che non si giri dall'altra parte ma sia protagonista di una risposta comune". Lo ha dichiarato la Senatrice Laura Garavini, presidente della commissione Difesa, intervenendo alla conferenza Med presso Pesc e Psdc in corso a Zagabria. "C'è bisogno di definire una linea comune sul tema del diritto d'asilo, tutelando con particolare attenzione le fasce più deboli: i bambini e le donne, facendo un piano d'accoglienza condiviso tra tutti i Paesi europei. Anche questa volta che l'Italia non è in prima linea è importante che il nostro Paese sia di stimolo per tutta l'Europa, per ribadire che non sono solo le nazioni di confine a potersi far carico, di volta in volta, del singolo dramma umanitario. Un atteggiamento attivo e vigile dell'UE servirà anche ad evitare che la situazione degeneri e si debba assistere impotenti a scene in cui i migranti non sono considerarti persone ma solo uno strumento di pressione nei confronti dell'Europa" ha concluso la presidente.

"Ancora una volta il Presidente della Repubblica ha saputo parlare al cuore ed alla testa degli italiani invitandoli oggi, riferendosi anche alle attività per contenere il contagio e curare i malati del cosiddetto "coronavirus", alla necessità di non perdere mai di vista i valori dell'unità e della sussidiarietà, svolgendo tutti il proprio dovere. Mattarella ha ricordato nelle sue parole anche il contributo delle donne e degli uomini delle Forze Armate, ed io voglio unirmi ai suoi ringraziamenti per quanto hanno fatto (accogliendo alla città militare della Cecchignola di Roma i primi italiani rientrati da Wuhan), per quanto stanno facendo (collaborando a mantenere l'ordine e la sicurezza nelle zone sottoposte a quarantena), e per come sicuramente contribuiranno a supportare le autorità civili e i vertici delle strutture sanitarie nell'affrontare le prossime giornate con tranquillità e professionalità". Lo dichiara Laura Garavini, presidente della Commissione Difesa del Senato.

La senatrice intervenendo all'inaugurazione del nuovo comitato di Italia Viva a Zurigo

 

Roma, 1 mar. - "L'economia italiana ha urgenza di una scossa. La stagnazione che si prolunga già da troppo tempo rischia ora di essere aggravata dalle ricadute della diffusione del virus e dal conseguente blocco di produzione e consumi. Dobbiamo evitare ulteriori contraccolpi. Bisogna intervenire urgentemente sbloccando le risorse ferme, come propone il nostro Piano Shock. In questo modo possiamo ridare slancio e creare occupazione". Lo ha dichiarato la Senatrice Laura Garavini, Vicepresidente vicaria Gruppo Italia Viva, intervenendo a Zurigo in occasione dell'inaugurazione del comitato locale di Italia Viva, alla presenza dell'onorevole di IVMassimo Ungaro e dei promotori del comitato Leonardo Scimmi e di Dino Nardi.

 

Roma, 26 feb. - "La stampa italiana all'estero rappresenta un veicolo importante  per mantenere intatti i legami dei connazionali con il paese di origine. E per favorire la circolazione della nostra lingua e cultura all'estero, con le conseguenti ricadute positive economiche su turismo e export. Una funzione sociale che va riconosciuta. In considerazione della quale ho presentato io stessa un'interrogazione proprio a tutela dei finanziamenti all'editoria all'estero". "In quest'ottica di divulgazione culturale, è certamente positivo l'accordo raggiunto da Gente d'Italia, grazie al quale il quotidiano uscirà sei volte al mese in tutte le edicole argentine. Un traguardo importante, perché consentirà ai tanti italiani ed oriundi lì residenti di sentirsi meno lontani. E di continuare a informarsi sull'attualità del proprio Paese. Condizione necessaria  per l'esercizio democratico del voto". Lo dichiara la Senatrice di Italia Viva Laura Garavini, Presidente Commissione Difesa.

Si parlerà del Piano Shock e dell'agenda di Governo a Zurigo, il prossimo 29 febbraio, per l'inaugurazione del comitato locale di Italia Viva. Mai come adesso, servono investimenti pubblici importanti. Per contrastare gli effetti deleteri sull’economia derivanti dal diffondersi del Coronavirus. Investimenti per le infrastrutture. Per l'occupazione. Garantendo pari opportunità. Interverranno la Senatrice Laura Garavini, Vicepresidente vicaria Gruppo Italia Viva, e l'onorevole Massimo Ungaro, alla presenza dei promotori del comitato Leonardo Scimmi e Dino Nardi. L'incontro, aperto al pubblico, si svolgerà a partire dalle ore 15.00 in via Kirchgasse 14.

Sono più di 20mila gli italiani residenti a Monaco di Baviera, il 17 per cento della popolazione cittadina. Una comunità importante e ben radicata, alla quale si rivolge il nuovo comitato di Italia Viva inaugurato sabato 22 febbraio alla presenza della Senatrice Laura Garavini, Vicepresidente vicaria Gruppo Italia Viva, su iniziativa di Francesca Bini e Daniele Bernardini. "Il comitato di Monaco si unisce ai numerosi già inaugurati in Germania, da Berlino a Francoforte, da Colonia a Stoccarda. Segno di un interesse crescente da parte dei nostri connazionali residenti nel territorio tedesco. Una realtà molto eterogenea, composta da studenti, liberi professionisti, imprenditori. Tutti accumunati dal desiderio di prendere parte a un progetto politico che nasce con l'obiettivo di rilanciare l'Italia. A partire dall'economia, con gli investimenti che Italia Viva propone, fino a una modernizzazione culturale. Come quella delle pari opportunità genitoriali che la nostra azione di governo sta convintamente portando avanti" ha dichiarato la Senatrice Garavini.

La proposta della Senatrice presentata a un incontro da lei promosso con il Mef

Roma, 24 feb. - "Con la recente legge di Bilancio il Governo ha abolito l‘esenzione Imu per i pensionati italiani all‘estero al fine di evitare una misura di infrazione da parte dell‘Unione Europea. Personalmente ritengo che si debba ripristinare questa esenzione e che anzi, sarebbe auspicabile estenderla anche agli altri italiani all‘estero, possessori di immobile in Italia. Questo andrebbe infatti a vantaggio non soltanto dei diretti interessati dall’imposta, bensì favorirebbe anche i territori d’origine, in cui sono localizzati gli immobili di proprietà. Bisogna però individuare una nuova formulazione normativa dell‘esenzione, tale da evitare che l‘Europa intervenga nuovamente con una sanzione a danno dell‘Italia. Proprio al fine di perfezionare un testo puntuale, che reintroduca l‘esenzione, senza provocare sanzioni EU, stamani ho incontrato i vertici del Ministero dell‘Economia e delle Finanze, proponendo loro un’ipotesi di intervento". Lo dichiara la Senatrice Laura Garavini, Presidente Commissione Difesa e Vicepresidente vicaria Gruppo Italia Viva, al termine di un incontro da lei promosso con il Ministero dell'Economia e delle Finanze.

Prima tappa Madrid. Italia Viva ha inaugurato il suo primo comitato spagnolo venerdì 21 febbraio, con un incontro pubblico alla presenza della senatrice Laura Garavini, Vicepresidente vicaria del Gruppo Italia Viva. Presenti Marco Basile e i promotori del comitato. "La crescita di Italia Viva in Europa non poteva mancare di coinvolgere la Spagna. Siamo contenti di poter contare sull'entusiasmo dei nostri concittadini che qui vivono, studiano e lavorano. Ma mantengono viva la loro attenzione nei confronti dell'Italia e vorrebbero un Paese che torni a correre. In grado di valorizzare i propri giovani e le eccellenze. Proprio quel Paese attrattivo che Italia Viva vuole costruire con il suo Piano Shock" ha dichiarato Garavini.

Roma, 21 feb. - "A ottobre 2020 saranno esattamente 20 anni da quando la prima donna iniziò un corso in un Accademia Militare, oggi a La Spezia una donna prenderà il brevetto di palombara per la prima volta. In questi 20 anni le donne nelle varie Forze Armate hanno dimostrato le loro capacità e portato le loro specificità al servizio della difesa del Paese, raggiungendo anche alti livelli di responsabilità. Con l'entrata di Chiara Giamundo nel Gos, il Gruppo Operativo Subacquei della Marina militare, si completa un altro importante percorso che dimostra, ancora una volta, che in ogni specialità delle Forze Armate l'apporto delle donne è sempre prezioso. Auguri a lei e tutti gli altri giovani uomini che oggi riceveranno il brevetto da palombaro insieme a lei".

Roma, 24 feb. - "L'ipotesi ventilata mesi fa dagli Stati Uniti di apporre dazi su diversi prodotti enogastronomici italiani poteva trasformarsi in un grave danno per l'export del nostro made in Italy. In particolare quello agroalimentare, che vede negli Usa il primo mercato dopo l'Unione Europea. Con tariffe doganali che rischiavano di arrivare fino al 100 per cento del prezzo su vini, pasta e olio d'oliva. È molto positivo che l'Italia sia riuscita a scongiurare questo duro colpo ai nostri produttori. Un risultato raggiunto attraverso un fitto lavoro diplomatico e di squadra tra Governo, Ambasciata d'Italia a Washington e associazioni imprenditoriali. Questo significa, per Italia Viva, sostenere le imprese. Mettere in campo azioni concrete. E saper fare sistema per premiare le nostre eccellenze". È quanto ha dichiarato la senatrice di Italia Viva Laura Garavini, presidente Commissione Difesa, intervenendo a Madrid in occasione del lancio del locale Comitato di Italia Viva, su iniziativa di Marco Basile.

 

Come seguirmi in rete

Scoprite in tempo reale le iniziative e le ultime notizie sui principali social networks