Roma, 4 feb. - Italia Viva arriva nel cuore della Germania. Sarà inaugurato sabato 8 febbraio il nuovo comitato di Berlino, alla presenza della senatrice Laura Garavini, Vicepresidente gruppo Italia Viva, ospite del coordinatore Stefano Satireyo. "Proprio a pochi mesi dalle celebrazioni per i trent'anni della caduta del Muro, inaugurare un comitato a Berlino vuol dire essere presenti al centro dell'Europa. Essere rappresentati in un luogo simbolo dell'inclusione europea" dichiara la senatrice Garavini.

La senatrice, Vicepresidente gruppo Italia Viva-Psi

Roma, 30 gen. - "Oggi è una data triste per chi crede nel valore dell'integrazione europea. Ma, allo stesso tempo, proprio noi europeisti dobbiamo essere in grado di trasformare l'uscita del Regno Unito in un'occasione per guardare alla nostra Unione in maniera rinnovata. Perché, se la Brexit è il risultato di un populismo esasperato, è altrettanto vero che forse troppo a lungo si sono sottovalutati i sovranismi. Occorre un'Europa rigenerata, più inclusiva, con minore sbilanciamento tra Paesi del Nord e del Sud. Occorre un'Europa che risvegli un senso di appartenenza. Di cittadinanza. Solo così potremo contrastare realmente le destre più reazionarie. In Europa, così come in Italia. Certo non inseguendo ideologie che ormai non sono più adatte alle sfide dell'epoca contemporanea, come dimostrato con Corbyn. Il mio pensiero in queste ore va agli italiani che vivono in Gran Bretagna, che si trovano a vivere all'improvviso da cittadini extra-europei, in quel paese che fino a ieri era casa loro. Il primo impegno per l'Italia deve essere continuare a garantire loro le medesime tutele e garanzie godute fino a ieri". È quanto dichiara la senatrice Laura Garavini, Vicepresidente gruppo Italia Viva-Psi.

Roma, 29 gen. - Italia Viva anche nel cuore d'Europa. Si è tenuto a Bruxelles un incontro di Italia Viva con la comunità degli italiani residenti in Belgio. Presenti  la ministra per l'Agricoltura Teresa Bellanova, l'eurodeputato Nicola Danti e la senatrice Laura Garavini, Vicepresidente gruppo Italia Viva. Un appuntamento che ha visto la partecipazione di numerosi connazionali. "Ci sono temi globali, come l'ambiente, la cura del territorio, la prevenzione del dissesto idrogeologico, che ci impongono soluzioni altrettanto collettive. Non possiamo essere all'altezza di queste sfide se non ragioniamo nella cornice europea" ha dichiarato Laura Garavini. "Proprio in tempi di populismi, è ancora più importante riscoprire il messaggio inclusivo europeo. L'Europa è la nostra grande casa ed è per questo che dobbiamo sostenere ancora più convintamente le forze progressiste europeiste. Un complesso di valori che Italia Viva certamente promuove da sempre" ha commentato Garavini.

Roma, 28 gen. - Italia Viva aumenta la sua presenza in Svizzera. Dopo i comitati inaugurati a Ginevra e Berna, venerdì prossimo, 31 gennaio, sarà la volta di Winterthur. "Gli italiani residenti in Svizzera rappresentano una comunità dinamica e ben integrata. È prezioso, quindi, il supporto manifestato dai nostri connazionali nei confronti di Italia Viva" dichiara la senatrice Laura Garavini, Vicepresidente gruppo Italia Viva, che interverrà all'inaugurazione insieme al deputato Massimo Ungaro, ospiti del coordinatore del comitato Luigi Fucentese.

Roma, 27 gen. "Buon lavoro a Stefano Bonaccini. Una vittoria con otto punt i di vantaggio è un segnale importante. Dal quale ripartire compatti. Ripartendo dai fatti concreti. Non dalle ideologie". È quanto dichiara la senatrice Laura Garavini, Vicepresidente vicaria gruppo Italia Viva. "Come Italia Viva abbiamo creduto fin da subito nella candidatura di Bonaccini. Perché ha dimostrato con i numeri di essere un ottimo amministratore, come confermano i risultati economici della regione. In cima a tutte le classifiche economiche, produttive, occupazionali e della sanità. E gli elettori hanno premiato questo modello. Il voto in Emilia conferma che i cittadini scelgono la buona amministrazione. Non i comizi e gli slogan". "Fanno riflettere anche i dati di Bibbiano, dove ha nettamente prevalso il centrosinistra. Proprio nel Comune simbolo della più becera propaganda, questo messaggio populista è stato rispedito al mittente. Siamo certi che ora, archiviata la campagna elettorale, il leader della Lega non si farà più vedere da queste parti. Il centro sinistra da oggi torna ad amministrare. E bene. A Salvini lasciamo i citofoni".

Roma, 26 gen. - Continua a crescere Italia Viva all'estero. È stato inaugurato il nuovo comitato di Mannheim, in Germania, alla presenza di Laura Garavini, Vicepresidente vicaria del gruppo Italia Viva al Senato, e del deputato Massimo Ungaro, ospiti di Francesco Cummaudo, motore dell'iniziativa. "Il voto degli italiani nel mondo è tradizionalmente progressista. Ed è naturale che sempre più connazionali all'estero guardino a una forza riformista come Italia Viva, che propone riforme innovative per l'ambiente, l'occupazione, i diritti, con grande attenzione agli italiani all'estero e alla internazionalizzazione" ha commentato Garavini, intervenendo all'inaugurazione.

Roma, 21 gen. - "Chi vive all'estero mantiene fortemente radicato il sentimento di appartenenza alla propria regione. Anche in virtù di questo legame, è fondamentale che i connazionali nel mondo rientrino per votare Stefano Bonaccini in Emilia Romagna e Pippo Callipo in Calabria. Il voto degli italiani nel mondo, tradizionalmente democratico e antisovranista, diventa oggi ancora più importante. Perché in Emilia-Romagna e in Calabria sono in gioco gli equilibri democratici del Paese. Le destre populiste vogliono arrivare a governarle per usarle come leve contro il Governo. Non perché interessate allo sviluppo dei territori". È quanto dichiara la senatrice Laura Garavini, Vicepresidente vicaria gruppo ItaliaViva-Psi. "Gli emiliano-romagnoli e i calabresi residenti all'estero e iscritti all'Aire che tornano per votare potranno usufruire delle agevolazioni previste per il viaggio. Per entrambe le regioni sarà gratuito il pedaggio autostradale, a partire dal confine nazionale. In Emilia-Romagna le tariffe agevolate riguarderanno i trasporti di Trenitalia e Italo, il viaggio dovrà essere compreso tra il 17 gennaio e il 5 febbraio. Per la Calabria è prevista la tariffa Italian Elector, valida per il treno e per lo specifico giorno prenotato sia con Italo che con Trenitalia. Il viaggio di andata può essere effettuato al massimo un mese prima del giorno di apertura dei seggi e quello di ritorno massimo un mese dopo il giorno di chiusura".

La senatrice al lancio di Italia Viva a Darmstadt

Roma, 21 gen. - "Abbassare le tasse non è uno slogan. È l'impegno che Italia Viva propone agli alleati di Governo. Con la semplificazione e la rimodulazione dell'Irpef. Ma anche con l'abolizione di microtasse controproducenti per il nostro tessuto economico. Come la sugar tax e la plastic tax. Balzelli che già adesso, prima ancora di essere entrate in vigore, inducono aziende a trasferirsi all'estero, compromettendo posti di lavoro. Serve invece rivedere l'intero impianto fiscale in Italia,  ponendo attenzione al fisco per chi rientra e per chi possiede un immobile in Italia. Serve inoltre un generoso piano di investimenti. Che parta dalle infrastrutture, per le quali il piano di Italia Viva individua 120 miliardi da investire in opere pubbliche. E dalla cultura. Dove sono già pronti fondi per due miliardi, stanziati dal Governo Renzi e ancora bloccati. L'Italia può ripartire. Ma solo convergendo su misure concrete e ambiziose". Lo ha dichiarato la senatrice Laura Garavini, Vicepresidente vicaria gruppo Italia Viva in Senato, intervenuta a Darmstadt, in Germania, in occasione della costituzione di Italia Viva su iniziativa della coordinatrice Cinzia Emanuelli.

Roma, 19 gen. - "Non è abdicando ai diritti che si ottiene giustizia. La prescrizione è una tutela per tutti i cittadini. A partire da quelli innocenti. Perché permette di realizzare quel giusto processo, di durata ragionevole, sancito dalla Costituzione. Italia Viva mantiene salda la sua posizione garantista. E il nostro voto va in una direzione coerente rispetto all'opinione contraria sempre espressa nei confronti della riforma Bonafede". "Se vogliamo realizzare una giustizia più efficiente dobbiamo puntare a velocizzare il procedimento e snellire il lavoro degli uffici giudiziari. Certo non a inseguire atteggiamenti giustizialisti. Spiace invece vedere come il Pd scelga di votare insieme a quelle stesse persone che hanno sempre invocato le manette per i dem". È quanto ha dichiarato la Senatrice Laura Garavini, Vicepresidente vicaria Gruppo Italia Viva in Senato, partecipando agli eventi promossi da Angela Gallorini e Federico Caobelli, promotori dei comitati Italia Viva di Colonia e Basilea.

La senatrice venerdì in visita presso l'agenzia spaziale Europea Esa a Darmstadt

Roma, 17 gen. - "L'eccellenza dei nostri ricercatori nel mondo è motivo di orgoglio per l'Italia. Il loro rientro potrebbe rappresentare una strategica occasione di progresso per tutto il sistema. Anche per questo va potenziata la ricerca nel nostro paese: per rendere l'Italia maggiormente attraente per ricercatori con esperienze internazionali, che possano contribuire con le loro idee allo sviluppo del sistema. Proprio per favorire questo processo virtuoso nell'ultima legge di bilancio abbiamo ripreso e potenziato alcune misure specifiche già messe precedentemente in atto con i nostri governi di centro sinistra". È quanto dichiara la senatrice Laura Garavini, Vicepresidente vicaria del gruppo Italia Viva-Psi, che venerdì sarà in visita a Darmstadt presso l'agenzia spaziale Europea Esa e il Gsi-Fair, il maggiore centro di ricerca in Europa per la fisica nucleare e le sue applicazioni in medicina, coordinato dall'italiano Paolo Giubellino. Un centro nel quale lavorano numerosi ricercatori italiani.

La Vicepresidente gruppo Italia Viva-Psi intervenendo in commissione Difesa in audizione con il ministro Guerini

Roma, 15 gen. "Il ripristino dell'operazione Sophia sarebbe una notizia positiva. Che segnerebbe un cambio di passo rispetto al precedente Governo.   Le politiche estera e di difesa possono essere efficaci solo se passano attraverso una posizione europea finalmente compatta. Con un netto protagonismo italiano, finalizzato a garantire la sicurezza dei nostri militari impegnati e a guidare la mediazione per una pace che sia duratura". È quanto ha dichiarato la senatrice Laura Garavini, Vicepresidente vicaria gruppo Italia Viva-Psi, intervenendo in commissione Difesa in audizione con il ministro Guerini.

Come seguirmi in rete

Scoprite in tempo reale le iniziative e le ultime notizie sui principali social networks