Roma, 3 lug. - "Lasciamo in eredità un paese con i più bassi livelli di disoccupazione da sei anni a questa parte. Proprio ieri l'Istat ha accertato che la disocccupazione è ulteriormente scesa. È al livello più basso dal 2012, cioè è al 10,7% (mentre era al 13,5% nel febbraio del 2014)". "Inoltre l’Italia è diventata un paese nel quale abbiamo messo in atto misure importanti per i più deboli. Proprio ieri l’Inps ha liquidato la quattordicesima a tre milioni e mezzo di pensionati indigenti, che percepiscono una pensione sotto i mille euro mensili. Compresi i pensionati che risiedono all’estero.

Roma, 3 lug. - "Il 2017 ha visto il grande successo del Made in Italy, con numeri record sulle esportazioni. A dicembre i dati Istat ci hanno consegnato un risultato notevole: +11.3% di export sull'anno precedente. Dati positivi e incoraggianti. Sia su scala nazionale. Sia per quanto riguarda il territorio della Toscana e di Firenze". Lo ha detto Laura Garavini, senatrice PD, intervenendo a Firenze al Forum 'Italia, Gran Bretagna, Irlanda' promosso dalla Camera di Commercio di Londra.

Roma, 27 giu. - "La tragedia di Ustica rappresenta una ferita ancora aperta per la nostra coscienza civile. In questo giorno di memoria, mi preme rinnovare ai familiari delle vittime la vicinanza dello Stato e delle istituzioni italiane. Quel tremendo 27 giugno, insieme al Dc-9 in volo da Bologna a Palermo, si è inabissata anche una parte della nostra vita democratica.

Roma, 26 giu. - "Lega e Cinque Stelle non esitano a giocare sulla pelle di vite umane. Quanto accaduto con la nave Lifeline incrina ulteriormente l'immagine dell'Italia. Il fatto che sia dovuta intervenire Malta simboleggia quanto il nostro Paese stia rinunciando a gestire la questione dei flussi migratori nel contesto internazionale. La filosofia del "battere i pugni" non serve per trovare una soluzione in sede Europea.

Roma, 18 giu. - "La versione cartacea della carta di identità non è più adatta ai tempi moderni. Meno che meno lo è per cittadini che vivono all'estero e si spostano con grande frequenza tra un paese e l'altro. È ora che si rilasci la carta di identità elettronica anche agli italiani residenti all'estero. A partire dai Paesi nei quali la presenza dei connazionali è più numerosa". È l'obiettivo dell'interrogazione a risposta scritta presentata al Ministero degli Affari Esteri dalla senatrice PD Laura Garavini, eletta nella Circoscrizione Estero-Europa,

Roma, 21 giu. - "Sono grata e onorata di poter servire il mio Paese in questo nuovo incarico. E di potermi impegnare, in tempi così burrascosi, per la pace e la sicurezza. Si tratta di un riconoscimento non solo alla mia persona, ma a tutte le elettrici e gli elettori che hanno sostenuto il Pd, anche all'estero". Lo dichiara Laura Garavini, eletta Vicepresidente della Commissione Difesa in Senato.

Roma, 20 giu. - "Pur essendo stato ascoltato dalla magistratura, Bonafede si rifiuta di riferire alle Camere, nonostante la nostra richiesta come senatori PD. Preferisce parlare in televisione. E senza nemmeno dire la verità. Questa ė l'onestà targata cinque stelle? Grave che un ministro non abbia senso delle istituzioni. Viene da pensare che abbia qualcosa da nascondere. E meno male che il premier Conte si era impegnato a garantire la presenza del Governo in aula. Intervengano i Presidenti Fico e Casellati". Così Laura Garavini, senatrice PD.

Roma, 19 giu. - "A livello europeo siamo in una fase nella quale non ci sono più certezze. La stessa uscita dall’Unione Europa non è più un tabù, basti pensare all'esito del referendum sulla Brexit. Stessa cosa dicasi per la possibile uscita dall‘euro. Nessun paese finora ha lasciato la moneta comune – ma la discussione su questa ipotesi è ormai diventata una realtà nel dibattito politico di diversi paesi. Per non parlare dei rapporti all’interno dell’Unione Europea che sono in una fase di forte cambiamento.

Roma, 18 giu. - "Sui rom Salvini alza ancora una volta i toni a meri fini elettorali. Eurodeputato di lungo corso, Salvini sa bene che il Parlamento Europeo ha da tempo approvato una risoluzione con cui vieta censimenti sui rom. Lo ha fatto nel 2008, proprio in occasione di una simile proposta del suo predecessore, Maroni. Ma finge di non saperlo. Illude gli italiani perché sa che alzare i toni e giocare a chi la spara più grossa rischia di ripagarlo in termini elettorali". Lo dichiara Laura Garavini, senatrice PD, eletta nella circoscrizione estero-Europa.

Roma, 18 giu. - "Le dichiarazioni dell'attuale governo lega/5 stelle a livello internazionale stanno determinando un forte isolamento dell'Italia. E un inquietante distacco dell'Italia dai paesi amici, fortemente europeisti. Contemporaneamente, invece, assistiamo ad un avvicinamento dell'Italia all'asse dei paesi anti-UE: per primi i paesi di Visegrad, sempre contrari ad un approccio solidale in materia di migranti. Anzi proprio quei paesi che fino ad oggi non hanno voluto aiutare l'Italia, rifiutandosi di accogliere i profughi presenti nel nostro paese.

Roma, 15 giu. - "Per meri interessi elettoralistici locali, il Ministro agli Interni Seehofer rischia di fare saltare l‘Europa. Apparentemente agisce per limitare i populisti della AFD a livello regionale, dal momento che in autunno si voterà nella sua Baviera. Seehofer gioca infatti a presentarsi come il politico dal polso duro, che vuole imporre la chiusura delle frontiere - dell‘Europa da un lato e della Germania dall‘altro, prevedendo il respingimento dei richiedenti asilo al confine. 

Come seguirmi in rete

Scoprite in tempo reale le iniziative e le ultime notizie sui principali social networks