Roma, 13 giu. - "Lo sport rappresenta uno straordinario strumento di integrazione per giovani di origini straniere nel proprio contesto di residenza. E al contempo offre la possibilità di rafforzare il proprio senso di identità. Anche all‘estero. Proprio per questo suo prezioso valore sociale e valoriale, prima ancora che ginnico, ho presentato in Senato un disegno di legge finalizzato alla promozione dello sport italiano nel mondo".

Roma, 15 giu. - "Il ministro agli Interni tedesco vuole evidentemente una politica del tipo "Germany first". Respingere i profughi alla frontiera, alla luce dello scontro che Seehofer sta realizzando tra la sua Csu e Cdu della Merkel, vuol dire far cadere l'Europa". Lo dichiara la senatrice PD Laura Garavini, elettanella circoscrizione Estero-Europa.

Roma, 14 giu. - "Tra due anni al massimo le imprese in Europa non potranno più distaccare i propri dipendenti in un altro paese, con l’obiettivo di pagarli meno. Qualche giorno fa, infatti, il Parlamento Europeo ha approvato una legge (modifica alla Direttiva europea 96/71/CE sul distacco transnazionale) con cui mira ad arginare il “dumping sociale” e introduce l’obbligo di parità salariale e di parità di trattamento delle condizioni di lavoro tra i lavoratori distaccati dalle imprese e i lavoratori dello Stato ospitante. Gli Stati membri hanno due anni di tempo per uniformarsi alla nuova legislazione".

Roma, 13 giu. - "Spazi pubblici a misura di bambino rendono la nostra società più family-friendly. E migliorano il livello di civiltà del Paese. Con questo obiettivo ho presentato un disegno di legge per introdurre l'obbligo dei fasciatoi per il cambio dei neonati in tutti gli esercizi pubblici e negli edifici comunali, regionali e statali".

Roma, 13 giu. - "Salvini gioca a fare il duro per continuare la sua propaganda. Invece di fare quello che dovrebbe un Ministro degli Interni, ossia garantire la sicurezza nazionale, Salvini continua a fare il capo del suo partito. E, pur di aumentare il consenso, mette in pericolo gli equilibri internazionali. Invece di distendere i rapporti internazionali, attacca paesi amici come la Francia e Malta. Il vero obiettivo è una campagna elettorale costante e, contemporaneamente, spostare verso est il baricentro degli equilibri europei". 

È quanto dichiara la senatrice PD Laura Garavini.

Roma, 12 giu. "Sul sito dell’Agenzia delle Entrate è disponibile il modello per regolarizzare le somme  non dichiarate in Italia ma detenute su conti correnti e su libretti di risparmio all’estero – nonché proventi derivanti da vendita di immobili detenuti all’estero – da parte di frontalieri e iscritti all’Aire che siano rientrati in Italia e non abbiano adempiuto alla corretta dichiarazione dei redditi nel periodo dal 2007 al 2016.

Roma, 12 giug. - "Con i nostri governi Pd, l'Italia ha chiesto all'Europa la redistribuzione dei migranti. Una misura giusta, che rende tutti gli Stati membri responsabili dell'accoglienza. Gli unici Paesi che si dichiarano da sempre contro questo sistema non sono Germania, Francia e gli altri Paesi amici europei, tanto vituperati dai leghisti. Al contrario, a opporsi è stato proprio quell'Orban, premier dell'Ungheria, che tanto piace al nostro ministro Salvini".

È quanto dichiara la senatrice PD Laura Garavini

Roma, 11 giu. - "629 persone, di cui 123 minori non accompagnati, 11 bambini e 7 donne incinte, raccolte al largo della Libia dalla nave Aquarius, sono il simbolo innocente e dolente della prova di forza che il Ministro Salvini e il governo Conte hanno voluto intraprendere nominalmente con Malta e indirettamente con i partner europei. In non casuale coincidenza con la consultazione elettorale amministrativa. 629 persone: vite umane, usate cinicamente come oggetto di polemica bilaterale e confronto internazionale e come pretesto di propaganda elettorale.

Roma, 10 giu. - "Un gemellaggio è il modo migliore per riuscire a far nascere, anche nelle nuove generazioni - il seme dell'appartenenza all’Unione Europea e della condivisione degli ideali europeisti. Perchè si parte dal basso. Coinvolgendo le persone.

E` il modo migliore per dare vita alla identità europea, perchè nasce dalla conoscenza e dal confronto diretto tra gli individui. E aiuta a superare l’idea dell'Europa delle nazioni per arrivare all' Europa della gente, dei popoli".

Lo ha detto Laura Garavini, senatrice del Pd, celebrando il ventesimo anniversario del gemellaggio tra San Vincenzo (Livorno) e Pfarrkirchen, cittadina della Baviera tedesca.

Roma, 7 giu. - "Investire sulla digitalizzazione vuol dire anche investire sul capitale umano. Perché la modernizzazione del Paese non può che innescare una accelerazione positiva dell'economia. Proprio perché ne siamo consapevoli, con i nostri Governi PD abbiamo stanziato risorse ingenti, a cominciare dai 7 miliardi per la banda ultra-larga messi in campo dal Ministero dello Sviluppo Economico. Risorse pensate per fare in modo che non permangano ancora aree grigie nel Paese.

Roma, 7 giug. - "Chi più sporca, più deve pagare. Non è giusto che chi vive in Italia solo per poche settimane debba pagare per i rifiuti gli stessi importi di chi ci vive tutto l’anno. Sono decine di migliaia i cittadini italiani residenti all’estero proprietari di immobili in Italia che devono pagare la TARI (tassa sui rifiuti) sebbene la loro casa in Italia sia disabitata e nessuno vi produca immondizia, tranne nei brevi periodi in cui essi rientrano in Italia per ferie".

Come seguirmi in rete

Scoprite in tempo reale le iniziative e le ultime notizie sui principali social networks