Notizie

Positiva la strategia del Governo in Libia

gentiloni serraj„Va apprezzata la prontezza con cui il Governo italiano ha risposto alla richiesta del Governo di unità nazionale libico di Al Serraj, garantendo aiuto nel contrasto al traffico di esseri umani. Già nei prossimi giorni partirà l’operazione italiana di supporto alla guardia costiera libica, con l’obiettivo di contrastare il traffico di esseri umani. È un ulteriore importante tassello della strategia che il nostro Paese sta portando avanti attraverso l’operato del Ministro agli Interni, Marco Minniti. Si tratta di un contributo volto a rafforzare la sovranità libica e non a comprometterla. Un’azione che rafforza le autorità libiche e che può avere conseguenze importanti per la riduzione del traffico di esseri umani.

Dietro agli sbarchi di migranti sulle nostre coste ci sono enormi interessi dei traffici internazionali di esseri umani. Basti pensare che ogni migrante paga tra i 40 e i 50 mila dollari per ogni traversata del Meditteraneo. La guardia costiera libica, istituita recentemente proprio grazie ai corsi di formazione offerti dalle nostre autorità, si trova a dovere contrastare gruppi criminali estremamente violenti, che non esitano a fare uso di armi da fuoco contro di loro, pur di tutelare i loro traffici. Da qui la richiesta delle autorità libiche al nostro Governo, ad intervenire a loro supporto.

La missione non potrà probabilmente essere risolutiva, ma è destinata ad avere un impatto importante per la stabilizzazione della Libia e sulla sua capacità di controllare i flussi migratori in uscita dai suoi porti. L’operazione si aggiunge alle diverse iniziative messe in atto negli ultimi mesi dal nostro Governo: la formazione della guardia costiera libica, la collaborazione instaurata con le diverse tribù libiche, i rapporti instaurati con i sindaci dell’area, l’accordo su un codice di comportamento con le ONG, la recente consegna di quattro motovedette. Tutte misure adottate dai nostri Governi Renzi e Gentiloni e con le quali si stanno ottenendo risultati decisivi. Al punto che nell’ultimo mese si è dimezzato il numero di migranti illegali sbarcati in Italia“. Lo ha dichiarato Laura Garavini, intervenenendo in Commissione Affari Esteri sulla missione in Libia.

Roma, 2 agosto 2017