Notizie

Primarie PD: per voto online registrarsi entro venerdì

online-voting-672x372“Alle primarie del prossimo 30 aprile gli italiani all’estero potranno votare comodamente da casa oppure recarsi nelle decine di seggi allestiti in giro per il mondo. Si tratta di un segnale di grande attenzione e sensibilità da parte del Partito Democratico verso le nostre comunità residenti fuori dai confini. Un segnale non scontato, perché comporta un significativo investimento in termini economici. Ma anche una decisione che denota la conoscenza del contesto, tutto particolare delle nostre realtà all’estero, dove senza il voto online il seggio più vicino sarebbe potuto trovarsi a migliaia di chilometri di distanza. Voglio esprimere dunque tutto il mio apprezzamento verso il PD per questa scelta saggia e lungimirante, che consentirà anche all’estero la più ampia partecipazione al voto delle primarie, il momento cardine della democrazia del nostro Partito”. Così Laura Garavini, della Presidenza del PD alla Camera, che aggiunge:

 “C’è ancora poco tempo per pre-registrarsi. Bisogna farlo entro le ore 24 di venerdì prossimo, 28 aprile al seguente link alla voce “Voto telematico all’estero” https://www.primariepd2017.it/chi-vota/ Come comunicato dalla Commissione per il Congresso Estero, per pre-registrarsi e potere dunque votare on line è necessario allegare la scansione o la foto di un documento di identità (in formato JPG o PDF). Inoltre bisogna disporre di un numero di cellulare e di una e-mail connessi dall’estero, altrimenti non ci si può registrare. Nel caso in cui si avessero dei problemi durante la iscrizione contattare l’email:  info@primariepd2017.it L’interfaccia che permetterà il voto telematico è stata pensata e realizzata con l’obiettivo di garantire l’unicità, la sicurezza e la segretezza del voto stesso. Questa procedura può essere utilizzata da tutti i cittadini italiani che si trovano all’estero sia al momento della pre-registrazione che al momento del voto. Si vota nell’intera giornata del 30 aprile(00:00 alle ore 23:59), in tutto il mondo, indipendentemente dal fuso orario.

A seguito della pre-registrazione, una volta certificata l’identità della persona, verrà inviato all’utente un codice segreto (password) che, insieme alla propria email, servirà per accedere, nel periodo di apertura del seggio online, alla sezione in cui sarà possibile esprimere il proprio voto. A certificazione avvenuta, verrà inoltre richiesto un versamento pari a 4€ come contributo alle spese di gestione, da effettuare tramite la piattaforma Paypal. Per garantire la sicurezza delle operazioni di voto e l’unicità dello stesso, non sarà possibile versare il contributo richiesto per più di una persona con lo stesso conto Paypal. Durante tutta la giornata del 30 aprile (ora italiana), sarà possibile accedere, una volta effettuato il login, alla pagina nella quale si potrà votare”.

Roma, 24 aprile 2017