Notizie

UE: un presidio di pace e democrazia, per tutto il mondo

tratt“La firma a Roma dei Trattati istitutivi della Comunità Europea nel 1957 diede avvio al più importante processo di stabilizzazione e di democratizzazione del nostro continente. A 60 anni di distanza l’Europa è diventata più prospera, più giusta, e soprattutto ha vissuto un inedito ininterrotto periodo di pace, che dura fino a oggi.

Rispetto ad una crescente disaffezione verso l’Europa è importante non indietreggiare, lasciando spazio ai populismi. Bensì bisogna agire a velocità variabili, ma risoluti, sulla strada della sempre più stretta integrazione in temi che riguardano la nostra vita quotidiana di europei, come l’integrazione, la sicurezza, la difesa, il lavoro, i diritti. E’ questa la migliore risposta a chi spera in un’Europa debole, rinchiusa in se stessa e non più faro della democrazia a livello mondiale”. Lo dichiara Laura Garavini in vista della celebrazione nella capitale del 60. Anniversario dei Trattati di Roma.

Roma, 24 marzo 2017