La Vicecapogruppo vicaria Italia Viva-Psi intervenendo in dichiarazione di voto

Roma, 14 par. - "Conferire la cittadinanza onoraria a Patrick Zaki non sarebbe solo un fatto simbolico. Ma uno strumento per dare più forza alle istituzioni italiane nella richiesta di rilascio di Zaki". Lo ha dichiarato la senatrice Laura Garavini, Vicecapogruppo vicaria Italia Viva-Psi, intervenendo in dichiarazione di voto. "Con il voto di oggi mandiamo un messaggio di solidarietà a tutti coloro che sono trattenuti in carcere senza motivo. E chiediamo alle autorità egiziane di rispettare i diritti umani. In Egitto la libertà di pensiero viene troppo spesso repressa. Fino al giorno del suo arresto Patrick era un giovane senza confini. Esattamente come i tanti nostri ragazzi e ragazze che ogni anno partono per ampliare la propria conoscenza. Con il nostro voto chiediamo che Patrik possa tornare ad essere libero di imparare. Libero di scegliere come vivere la sua vita" ha concluso la senatrice.

Come seguirmi in rete

Scoprite in tempo reale le iniziative e le ultime notizie sui principali social networks