Roma, 31 mag. – “Sono trascorsi ottanta anni dalla redazione del Manifesto di Ventotene. E possiamo affermare che il sogno di Altiero Spinelli è sempre più realtà. Stiamo concretamente realizzando una federazione di Stati in grado di garantire pace e benessere per i cittadini d’Europa. La pandemia, che poteva sembrare uno scoglio difficile da superare, ci ha rinforzato ancora di più nel nostro senso d’unione. In un passaggio storico che può rivelarsi cruciale per il l’Italia. Grazie a un governo con una guida autorevole e riconosciuta, abbiamo la possibilità di prendere in mano le redini del futuro dell’Ue. Non solo il Covid, infatti. Ma anche la gestione dei flussi migratori e dell’accoglienza. Le politiche per i giovani e per la conversione energetica. Sono molteplici le sfide che ci attendono nell’immediato futuro. E l’Italia è nella posizione di poter seguire la sua vocazione naturale, da Paese fondatore a guida europea”. Lo ha dichiarato la senatrice Laura Garavini, Vicepresidente commissione Esteri, intervenendo al dibattito ‘Post Covid. L’Europa tra noi’ promosso dall’associazione Agorà.

Come seguirmi in rete

Scoprite in tempo reale le iniziative e le ultime notizie sui principali social networks