Roma, 7 lug. - "L'assegno unico è una rivoluzione copernicana per il sistema di welfare italiano. Perchè ribalta l'ottica secondo cui la donna sia l'unica incaricata alla cura dei figli. E perchè pone i nuclei familiari e i figli al centro della società. Trasformando la loro cura in un compito dell’intero Paese. E non solo dei singoli genitori. Il voto di oggi in Senato sulla misura ponte, che accompagnerà fino a dicembre questa fase transitoria, rappresenta il primo passo di un nuovo percorso. In questo modo l'Italia può realmente ripartire da giovani e famiglie. E diventare così più moderna ed europea". Lo dichiara la senatrice Laura Garavini, Vicepresidente commissione Esteri e Vicecapogruppo vicaria Italia Viva-Psi.

Come seguirmi in rete

Scoprite in tempo reale le iniziative e le ultime notizie sui principali social networks