Roma, 21 set. - "Chi scegliere come nuovo cancelliere tedesco? La mia risposta, senza ombra di dubbio é: Olaf Scholz. Lo ritengo il candidato migliore e faccio appello ai miei elettori in Germania affinché votino lui, il candidato socialdemocratico". Lo ha dichiarato la senatrice Laura Garavini, Vicepresidente commissione Esteri, intervistata da Radio Radicale. "Per me ci sono tre importanti motivi per sostenere Scholz. Primo: non solo con le parole, ma anche con i fatti, Scholz ha dimostrato di essere un europeista convinto. Un politico che ritiene che l'Europa possa andare avanti solo se si sta insieme, Nord e Sud, fianco a fianco. L'ha fatto vedere quando si è impegnato in prima persona tra i Ministri delle finanze per rendere possibile il Mes. E lo ha dimostrato anche di recente, impegnandosi in prima persona come Ministro delle Finanze tedesco, a favore degli aiuti europei anti-Covid".

"Secondo: Scholz é a favore di un'architettura finanziaria più giusta, in Europa e nel mondo. È stato Scholz a premere per imporre una tassa minima globale alle multinazionali. Tassa che è stata approvata politicamente sotto l'attuale presidenza italiana del G20". "Terzo: Scholz è capace di di gestire bene anche situazioni di crisi. E questo é una garanzia contro i crescenti populisti antieuropei. Le sue parole contro leader illiberali come Orban, ad esempio, sono chiare e nette. Vista la sua esperienza ed il suo polso fermo sarà un punto di riferimento per la difesa dei valori europei".

"Tre validi motivi per suggerire di votare Scholz e la SPD. Sarà un cancelliere che fa bene all'Europa ed alla Germania. L'ho sperimentato di persona negli anni in cui ho vissuto ad Amburgo ed ho avuto modo di conoscerlo nella sua allora veste di sindaco. Un amministratore eccellente, un politico affidabile. Non di tante parole. Ma uno per il quale contano i fatti" conclude la senatrice.

Come seguirmi in rete

Scoprite in tempo reale le iniziative e le ultime notizie sui principali social networks