Roma, 14 dic. - "La crescita delle prenotazioni sia per le prime dosi di vaccino che per le terze conferma che l'obbligatorietà del greenpass è stata la scelta giusta. L'Italia l'ha seguita per prima. E ora il nostro modello viene imitato in Europa. L'arrivo della nuova variante omicron, però, impone una riflessione sulla necessità di prolungare lo stato di emergenza. Così come il persistere della pandemia, che rappresenta ugualmente un pericolo, anche se non più in fase acuta". "Ecco perchè l'estensione dello stato di emergenza sarebbe una decisione opportuna. Che le forze politiche dovrebbero sostenere compatte. Per il bene del Paese e della nostra economia. A chi fa polemica, come Fratelli d'Italia, viene spontaneo chiedere quale sia la loro soluzione alternativa. Perché al momento, accanto alla protesta, non si vede la proposta". Lo ha dichiarato la senatrice Laura Garavini, Vicepresidente commissione Esteri e Vicecapogruppo vicaria Italia Viva-Psi, intervenendo all'evento digitale promosso da Italia Viva Svizzera 'La situazione politica in Italia, il quadro attuale e i possibili scenari futuri'.

Come seguirmi in rete

Scoprite in tempo reale le iniziative e le ultime notizie sui principali social networks