Roma, 5 ott. – "Con il decreto Agosto assegniamo risorse vere: più di 25 miliardi di euro. Che portano a 100 miliardi i fondi complessivamente stanziati dall'inizio della pandemia. Soldi che aiutano i lavoratori, le imprese, le famiglie. Con questo provvedimento l’Italia riparte anche dalla cultura. Grazie all'impegno di Italia Viva è stato reintrodotto il 2 per mille per le associazioni culturali. Una misura sperimentata già con il Governo Renzi, che si era rivelata preziosa per promuovere il settore. Lo stesso obiettivo perseguito dalla previsione del credito di imposta del 30 per cento per lo spettacolo dal vivo, duramente colpito dalla pandemia".

"E sulla Casa internazionale delle donne tiriamo finalmente un sospiro di sollievo. Non chiuderà. Grazie al gioco di squadra con le altre forze politiche, è stato approvato un nostro emendamento che mette in sicurezza i conti ed estingue il debito nei confronti di Roma Capitale. Un bel risultato. Non solo per Italia Viva, ma per un luogo simbolo delle battaglie femminili di intere generazioni". Lo ha dichiarato la Senatrice Laura Garavini, Vicecapogruppo vicaria Italia Viva-Psi, intervenendo in discussione generale. 

Come seguirmi in rete

Scoprite in tempo reale le iniziative e le ultime notizie sui principali social networks